Travellito.com usa i cookie per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. 

Navigando sul nostro sito accetti l'impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy. Per maggiori informazioni

+39 324 9842171 Like us on Facebook

La presenza di questi ultimi, risale all'eta' preistorica ed è testimoniata dal ritrovamento di resti di un centro dell’età del bronzo, e da iscrizioni messapiche presenti all’interno di alcune grotte sparse lungo la bellissima costa.Si crede addirittura che, probabilmente, l’homo sapiens abbia popolato la famosa Grotta del Diavolo. Un’altra caratteristica affascinante di Leuca è la presenza di meravigliose ville. Dalla fine del XIX secolo in poi, ebbe inizio un processo di costruzione di bellissime ed imponenti ville, che contribuirono a far diventare Leuca meta turistica di primo livello.

Tra le più belle ed imponenti ricordiamo Villa Daniele costruita nel 1880, Villa Ruggeri chiamata altresì Villa Meridiana che fu edificata nel 1874,Villa Episcopo con la sua insolita forma a pagoda cinese,Villa Sangiovanni, in stile egizio, e villa Mellacqua, in stile neogotico. Un'altra meraviglia presente nel grazioso centro è il Santuario della Madonna di Leuca, da sempre meta di devoti pellegrini. Fu edificato per volere del Papa Giulio I, nel 343 d.C., sui resti del tempio pagano dedicato alla Dea Minerva. La leggenda narra che quando San Pietro giunse dall’oriente fino a Leuca, impose la croce sul terreno ed il tempio, misteriosamente, si sgretolò nel giro di pochissimo tempo. I primi pellegrini lo visitavano già nel Medioevo e, nel corso della storia, si rivolsero alla Vergine persino Re e Duchi. Il Santuario è stato dichiarato Basilica Minore nel 1990 dal Papa Giovanni Paolo II. La Parrocchiale di Santa Maria di Leuca, invece, è dedicata a Cristo Re, e dal 1943 viene gestita dai Frati Francescani. Fu costruita intorno alla fine del XIX secolo, e la facciata, insieme ai tre portali, è in stile neogotico.